PROTOCOLLO DI FORMAZIONE A.P.S. - Analogic Program System

La porta di accesso alla linea didattica preferenziale per i futuri Operatori D.A.B

  • Il Protocollo di formazione A.P.S. Analogic Program System rappresenta la condensazione dei 50 anni di studi e ricerche condotti daStefano Benemeglio nel campo della Comunicazione Interattiva di tipo analogico e in quello dell’ipnosi.

    Tale protocollo può definirsi la sintesi eccellente dei postulati, delle teorie e delle prassi che caratterizzano le Discipline Analogiche nel loro complesso e rappresentano il punto di partenza per tutti coloro che intendono divenire Operatori D.A.B. Indipendentemente dalla qualifica che si intende raggiungere, tale protocollo di formazione rappresenta la base didattica sulla quale poter poi costruire un sistema più articolato e specifico di conoscenze che fanno dell'Operatore D.A.B. un professionista a tutti gli effetti.

  • La porta di accesso alla linea didattica preferenziale per i futuri Operatori D.A.B

    A.P.S. può quindi considerarsi come il protocollo di eccellenza per la formazione integrale sulle Discipline Analogiche, la cui caratteristica è quella di unire gli aspetti della conoscenza e dell'azione nel medesimo momento formativo. Facendo leva su modalità teorico-pratiche volte a trasferire all’individuo le massime competenze sulle Discipline Analogiche, l'allievo ha infatti sin da subito la possibilità di apprendere e padroneggiare strumenti utili alla gestione consapevole e strategica di ogni tipo di relazione.

    Diversi sono gli aspetti presi in esame nell'ambito dello studio del protocollo A.P.S. e questo è dovuto alla necessità di analizzare sin nei dettagli le dinamiche comportamentali tipiche di ciascun individuo, favorendo così una esaustiva comprensione dell'essere umano e dei suoi stati emotivi.

    L'ottica di analisi benemegliana presenta aspetti innovativi e rivoluzionari rispetto a qualunque altro tipo di approccio: lo studio della realtà umana e delle modalità comportamentali tipiche dell'individuo vengono infatti prese in esame in riferimento al principio dell'analogia, inteso come quel meccanismo puramente inconscio capace di condurre l'individuo a rivivere gli eventi emotivi del passato identificandoli in idee, cose, persone e relazioni del presente, quasi fossero una sorta di duplicato del passato stesso. L'analogia si configura pertanto come quel dinamismo attraverso il quale la nostra istanza inconscia ripropone e associa stati emotivi ed eventi apparentemente diversi fra loro senza che vi sia una chiara spiegazione logica.

    Questo filo sottile capace di unire passato e presente è per Stefano Benemeglio la chiave di lettura di ogni evento che costella la vita dell'individuo, se non addirittura la causa originaria che vi è sempre a monte.

    Lo studio del protocollo di formazione A.P.S. tuttavia non si riassume soltanto nella possibilità di comprendere a 360° gradi le teorie e i postulati che caratterizzano il pensiero benemegliano, ma bensì fornisce al suo fruitore e studioso anche gli strumenti analogici in grado di far avvenire nella realtà quel cambiamento necessario a sbloccare quelle situazioni della propria vita ritenute insoddisfacenti, capaci di ostacolare la crescita personale e di portare con il tempo ad uno stato di disistima, di frustrazione e di insuccesso nella vita privata e professionale.

    A.P.S. non insegna quindi solo un metodo ma un vero e proprio stile di vita che consente all'Operatore D.A.B. che ne fa uso di migliorare in primo luogo se stesso. Solo la completa comprensione delle teorie e l'applicazione sulla propria persona delle tecniche che sono alla base delle Discipline Analogiche può consentire all'Operatore D.A.B. di trasmettere e insegnare correttamente le stesse ad altri al fine di supportarli nel loro processo cambiamento. 

  • Il protocollo di formazione A.P.S. racchiude al suo interno quattro corsi:

  • Corso di Comunicazione Analogica

    Corso di Comunicazione Analogica

    il Corso di Comunicazione Analogica, avente per oggetto le teorie e le tecniche utili a relazionarsi con gli altri divenendo maestri nell'arte della comunicazione efficace;

  • Corso di Ipnosi Dinamica® benemegliana

    Corso di Ipnosi Dinamica® benemegliana

    il Corso di Ipnosi Dinamica benemegliana, avente per oggetto il modello ipnotico benemegliano nei suoi aspetti teorici e pragmatici analizzato alla luce delle differenze e dei punti di forza di cui è portatore rispetto ai modelli comunemente conosciuti.

  • Corso di Filosofia Analogica

    Corso di Filosofia Analogica

    il Corso di Filosofia Analogica, avente per oggetto le dinamiche che conducono l'Uomo moderno ai principali disagi causa di sofferenza o insofferenza nel quotidiano e le modalità operative per la gestione dell'emotività;

  • Corso di Fisioanalogia

    Corso di Fisioanalogia

    il Corso di Fisioanalogia ,avente per oggetto lo studio e l'analisi dei meccanismi del disagio che si manifesta sottoforma di malattia fisica (organica o funzionale) secondo l'innovativa ottica interpretativa di matrice benemegliana.

  • Tale formazione è rivolta a tutti coloro che intendono fare delle Discipline Analogiche il loro futuro e la loro professione (esercitabile ai sensi dellalegge 4/2013 in materia di professioni non regolamentate e non organizzate in Ordini e Collegi) nonchè il punto di partenza per un cambiamento radicale del proprio modo di vedersi e pensarsi.

    L'acquisizione della qualifica di Operatore D.A.B., possibile solo a fronte del completamento di un percorso triennale, richiede una base minima equivalente o equipollente al diploma di scuola superiore o, preferenzialmente, titolo di laurea e richiede inoltre un colloquio preliminare per la definizione di focus e obiettivi della formazione.

    Per maggiori informazioni o per ottenere un colloquio informativo gratuito utile a conoscere i percorsi formativi proposti e le modalità per divenire Operatore D.A.B. certificato è possibile compilare il form qui riportato (Clicca qui per ottenere un colloquio)

  • .